premessa 

obiettivi

saggio-spettacolo

materie

a chi è rivolto

durata

programma

 

back

home page

 

corso
medio

 

a cura di Franco Lupi VIII

TEORIA - PRATICA - PROVE - SPETTACOLO

PREMESSA (top)

Le “compagnie di marionette” sembrano spesso soggiacere ad un destino particolare e tipico: quelle che sono sopravvissute – alle guerre, alle deportazioni, alle crisi economiche, alla televisione – sono oggi in Europa poche, gestite dalle stesse famiglie che le hanno fondate (di solito tra il ‘700 e l’800) e sono delle complesse e formidabili “macchine da spettacolo”, cariche di tutto quel fascino che solo il tempo, l’intrinseca magia degli attori di legno scolpito, l’arte superba di chi muove i fili da duecento anni possono dare ad uno spettacolo. Noi siamo appunto questo: eredi di tradizione bicentenaria del teatro di figura; di generazione in generazione, il patrimonio tecnico ed artistico non ha cessato accrescersi di nuove soluzioni, spettacoli, invenzioni, fino ai giorni nostri. Un vero e proprio tesoro inestimabile di perizia marionettistica e d’esperienza di palcoscenico (o meglio: di “ponte” come si dice in gergo). Un doppio patrimonio quindi, umano e artistico, dove la tradizione si misura con il tempo e il gusto attuale coniugando ancora stupore e sentimenti con i sensi moderni nello spazio magico del racconto fantastico, utilizzando marionette, scene e oggetti mossi dalle mani di persone letteralmente nate tra i fili.

 

OBIETTIVI (top)

E’ obiettivo del laboratorio portare a conoscenza degli allievi soprattutto questo sentimento e cercare di trasmettere in loro un po’ di quel calore artistico che ormai, con il freddo utilizzo di computer, videogame, televisione, è andato perduto quasi completamente. Per questo motivo le finalità del laboratorio tendono a valorizzare le loro capacità manuali e artistiche facendo confluire, l’attività manuale di costruzione e l’espressione marionettistico–recitativa, nel saggio–spettacolo finale.

 

SAGGIO-SPETTACOLO (top)

Il saggio-spettacolo non sarà quindi il “fine”, ma il “mezzo” con cui intraprendere un vero e proprio percorso teatrale iniziando da un testo, costruendo i materiali, impostando l’allievo alla recitazione e predisponendolo all’essere inglobato in tutto il meccanismo del teatro di marionette (peculiarità, peraltro, propria degli spettacoli di marionette). Proprio nello spettacolo si possono esprimere al meglio le più svariate fantasie teatrali. Le marionette, infatti, possono fare quello che gli uomini non fanno: possono volare, perdere la testa, frantumarsi e ricomporsi, moltiplicare lo stesso personaggio, far parlare gli animali, combattere, ferirsi e uccidere senza morire. I fondali prospettici, gli spezzati e i rompimenti, sempre cambiati a vista, possono creare con rapidità straordinaria gli scenari più diversi, naturalistici o fantastici. Il teatro di marionette può, forse più degli altri, concretizzare i capricci della fantasia, realizzare le volute dell’immaginazione.

 

 MATERIE DEL LABORATORIO (top) 

 1]       TEORIA MARIONETTISTICA

·          Importanza dell’arte marionettistica

·          Mantenere l’arte marionettistica

·          Le opere del passato

·          Le opere di oggi

·          Evoluzione

·          Provenienza del nome marionetta

·          Differenza tra marionetta e burattino

·          Tipi di marionetta (spiegazione visiva)

·          Fantocci

·          Pupazzi

·          Pupi siciliani

·             Tipi di burattino (spiegazione visiva)

·          A mano

·          A guanto

·          A bastone

·          Cenni storici

  

2]      COME SI STRUTTURA UNO SPETTACOLO (teoria)

·          Adattamento di un testo o di un’opera

·          La regia

·          La prospettiva scenica

·          Le luci

·          Tecniche di palco

·          La recitazione marionettistica

·          Doppiaggio in sala d’incisione

·          Ruoli all’interno di uno spettacolo

·          Costi allestimento e spettacolo

  

3]      COME SI STRUTTURA UNO SPETTACOLO (pratica)

·          Creazione delle marionette

·          Prove di recitazione

·          Prove di movimento marionette

·          Prove dei cambi scena

·          Prove di recitazione e movimento marionette

·          Prove per scena

·          Prove filate

·          Prova generale

·          Spettacolo

 

 

A CHI E’ RIVOLTO  (top)

È rivolto ad un pubblico adulto di età compresa indicativamente tra i 20 e i 35 anni, ma può anche essere allargato ad altre fasce d’età 

 

DURATA DEL LABORATORIO-SPETTACOLO (top)

La durata totale compreso il primo spettacolo sarà di 124 ore come indicativamente suddiviso nel programma che segue. (gli orari sono solo indicativi e possono essere modificati in funzione delle esigenze degli allievi)

  

PROGRAMMA  (top)

 

GIORNO

ORARIO

ATTIVITA’

 

 

 

 

1° settimana

Lunedì

10-13

Presentazione

 

 

15-18

Teoria

 

Martedì

10-13

Scultura

 

 

15-18

Scultura

 

Mercoledì

10-13

Scultura

 

 

15-18

Scultura

 

Giovedì

10-13

Scultura

 

 

15-18

Scultura

 

Venerdì

10-13

Scultura

 

 

15-18

Scultura

 

Sabato

 

 

 

 

 

 

 

Domenica

 

 

 

 

 

 

 

GIORNO

ORARIO

ATTIVITA’

 

 

 

 

2° settimana

Lunedì

10-13

Teoria

 

 

15-18

Costruzione corpi

 

Martedì

10-13

Costruzione corpi

 

 

15-18

Costruzione corpi

 

Mercoledì

10-13

Prova movimento

 

 

15-18

Prova movimento

 

Giovedì

10-13

Assemblaggio marionette

 

 

15-18

Prova movimento

 

Venerdì

10-13

Assemblaggio marionette

 

 

15-18

Prova movimento

 

Sabato

 

 

 

 

 

 

 

Domenica

 

 

 

 

 

 

 

GIORNO

ORARIO

ATTIVITA’

 

 

 

 

3° settimana

Lunedì

10-13

Prova movimento

 

 

15-18

Prova recitazione

 

Martedì

10-13

Prova movimento

 

 

15-18

Prova recitazione

 

Mercoledì

10-13

Prova movimento

 

 

15-18

Prova recitazione

 

Giovedì

10-13

Prova movimento

 

 

15-18

Prova recitazione

 

Venerdì

10-13

Prova movimento

 

 

15-18

Prova recitazione

 

Sabato

 

 

 

 

 

 

 

Domenica

 

 

 

 

 

 

 

GIORNO

ORARIO

ATTIVITA’

 

 

 

 

4° settimana

Lunedì

10-13

Prova

 

 

15-18

Prova

 

Martedì

10-13

Prova

 

 

15-18

Prova

 

Mercoledì

10-13

Prova

 

 

15-18

Prova

 

Giovedì

10-13

Prova

 

 

15-18

Prova

 

Venerdì

10-13

Prova generale

 

 

20-23

Prova generale

 

Sabato

10-12

Spettacolo

 

 

 

 

 

Domenica

10-12

Spettacolo

 

 

 

 

top

back

home page